Notiziario

Attualità

MONTE SOLE: RASSEGNA ESTIVA "SENZA FRETTA"

Leggi Tutto

Festa della Repubblica: perché si festeggia il 2 giugno?

Si celebra oggi per ricordare il referendum con il quale gli italiani votarono per scegliere tra monarchia e repubblica, ma per molti anni è stata una "festa mobile"
Leggi Tutto

Vienna, sfregiate (di nuovo) le foto dei sopravvissuti dell'Olocausto

Alcuni dei pannelli espositivi sono stati graffiati -per la terza volta in pochi giorni -con coltelli, tagliati e sui volti sono comparse delle svastiche. Il presidente Alexander van der Bellen ha manifestato in un tweet la sua «più profonda preoccupazione»
Leggi Tutto

Università "La Sapienza" di Roma: Conferenza del Commissario Generale per le Onoranze ai Caduti Gen. A. Veltri sul tema "Culto della Memoria - Diffusione, tutela e rispetto"

Leggi Tutto

LETTERA DEL COORDINATORE ANCI AL MINISTRO DELLA DIFESA

Leggi Tutto

Alpini, la storia: tra trincee, dolori e grandi gesta sono diventati simboli d’Italia

La guerra degli alpini non è il conflitto disumano in cui si uccide il nemico senza vederlo. È, dal ponte di Bassano a quello di Perati, dall’Isonzo al Don, la guerra contadina del mulo, del fucile, della terra da conquistare e proteggere metro a metro
Leggi Tutto

“Cecilia e Tanino”, due anelli ritrovati in Russia raccontano la storia di un eroe italiano

Leggi Tutto

Mattarella: «Festeggiare il 25 aprile significa celebrare il ritorno dell'Italia alla libertà e alla democrazia»

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha celebrato il 74° Anniversario della Liberazione a Vittorio Veneto, città decorata della Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Il Capo dello Stato, al suo arrivo, ha reso omaggio al Monumento ai Caduti e successivamente è intervenuto alla cerimonia commemorativa al teatro Lorenzo Da Ponte.

Hanno preso la parola Roberto Tonon, Sindaco di Vittorio Veneto; Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto; Giulia Albanese, Professoressa associata di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Padova; Francesca Meneghin, Staffetta partigiana di Vittorio Veneto.

Nel corso della celebrazione sono stati eseguiti i brani “Preghiera del partigiano”, “KZ”” e “Monte Pasubio”.

La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Presidente Mattarella.

Al termine il Capo dello Stato ha visitato il Museo della Battaglia.

Vittorio Veneto, 25/04/2019

Leggi Tutto

25 aprile: Mattarella rende omaggio all'Altare della Patria

Leggi Tutto

Una lapide per le mille donne italiane morte a Ravensbruck

Leggi Tutto