Trench

L'origine di questo indumento è datata piuttosto indietro nel tempo, esso deriva dal trench coat, ossia il cappotto militare d'ordinanza dei soldati che combattevano in trincea, la parola inglese "trench coat" infatti significa proprio "cappotto da trincea".
Quale sia stata la ditta che per prima ha prodotto il capo non è però completamente accertato, tutti i principali produttori, con marchi che esistono ancora oggi, reclamano la prima paternità del trench.
Il più antico di questi è senza dubbio Makintosh, adesso di proprietà giapponese, ha origine dalla ditta Charles Macintosh & Co. fondata a Manchester nel 1824, dopo che uno dei suoi fondatori Charles Macintosh inventò, nel 1823, un modo per impermeabilizzare i tessuti spalmandoli di un sottile strato di gomma; è un dato di fatto che la Macintosh fu tra le prime aziende di impermeabili, proprio per questo nei paesi anglofoni, l'impermeabile è chiamato anche "Mac", è altrettanto vero però, che la loro foggia era piuttosto diversa da quelle dell'attuale trench.
Dalla sua sartoria, fondata nel quartiere londinese di Mayfair nel 1851, John Emary mise a punto un tessuto impermeabile all'acqua, questo chiamato e brevettato Aquascutum, dal latino acqua e scudo, gli renderà possibile la costruzione di impermeabili che avranno un enorme successo, tanto da procurargli la commessa per la fornitura dei capi dati ai soldati impiegati nella guerra di Crimea e nelle guerre Boere. Nel 1895, la popolarità acquisita sarà tale da portare la società a mutare il nome del marchio in Aquascutum e a prendere una nuova sede in Regent Street, dal 1897, dopo aver fatto un impermeabile per Re Edoardo VII, si fregerà della Royal Warrant.
Aquascutum, a partire dal 1914, per vestire i soldati in partenza per la Grande Guerra, inizia a produrre il trench in modo pressoché uguale a quello che sarà il modello definitivo di cui stiamo trattando.
Allo stesso modo, nel medesimo periodo, per lo stesso fine, stava lavorando anche la ditta Burberrys.
Il suo fondatore Thomas Burberry, nel 1879, aveva inventato e brevettato con il nome di gabardine, un tessuto in cotone pesante che non permettevano all'acqua di entrare scivolando sopra le strette maglie tessute molto fini. Perciò, da circa quell'anno, con la sua ditta fondata nel 1856, un po' dopo rispetto ad Aquascutum che lo faceva già dal 1870, aveva iniziato la produzione dei suoi impermeabili su larga scala; anche questi furono usati nelle guerre boere e dal 1891 grazie al negozio aperto a Londra furono disponibili al pubblico. Il loro modello denominato Tielocken appare nel 1912 ed è veramente molto simile all'attuale trench coat.
Dopo la seconda guerra mondiale, dove fu usato da vari eserciti, continuò ad essere prodotto come proposta per l'abbigliamento civile, reso famoso da attori come Humphrey Bogart, Alain Delon e Peter Sellers nella saga della Pantera Rosa, è ormai un classico dell'abbigliamento sia maschile che femminile.