TEN.ROBERTO BANDINI INDIMENTICABILE EROE DI EL ALAMEIN MEDAGLIA D'ORO AL VALOR MILITARE

Apparteneva al 186° Reggimento Fanteria della Divisione “Folgore
Nella celebre III ^ Battaglia di El Alamein scrisse la Storia .
Il 24 ed il 25 ottobre 1942, il settore da lui presidiato è sotto attacco di due battaglioni di fanteria e di una Brigata Corazzata forte di oltre 150 carri armati.
Parliamo di 250 paracadutisti contro una simile potenza di fuoco.
A 25 anni, in questa giornata, morirà dimostrando sino all'ultimo il suo spirito combattivo che la motivazione della Medaglia D'oro esprime compiutamente .
Questa la motivazione della Medaglia d'Oro al valor Militare:
«Comandante di un centro di fuoco sulla linea di resistenza, attaccato da preponderanti forze motorizzate sostenute dall’intenso efficace tiro di artiglieria, reagiva con perizia e valore riuscendo ad arrestare l’impeto nemico e a ristabilire la situazione con audace contrassalto. Ferito, continuava a mantenere il comando del centro sottoposto alla pressione nemica. Attaccato nuovamente, resisteva imperterrito a malgrado delle gravi perdite subite e quindi contrassaltava con violenza. Gravemente ferito una seconda volta, persisteva nell’impari lotta alimentando lo spirito combattivo dei suoi valorosi paracadutisti col suo eroico esempio. Colpito per la terza volta protraeva l’azione, culminante in epica mischia all’arma bianca, finché cadeva sull’estremo lembo della posizione da lui contesa all’avversario per tre giorni con ammirabile tenacia. Purissimo esempio di leggendario eroismo, chiudeva la sua giovane esistenza al grido di «Avanti la Folgore. Viva l’italia"
Quota 125 di Qaret el Him meimat (Egitto), 23-25 ottobre 1942.

fonte foto :www.sienafree.it