Notiziario: NASSIRIJA 21 GENNAIO 2005, SIMONE COLA: CROCE D'ONORE ALLE VITTIME DI ATTI DI TERRORISMO O DI ATTI OSTILI IMPEGNATE IN OPERAZIONI MILITARI E CIVILI ALL'ESTERO ALLA MEMORIA

NASSIRIJA 21 GENNAIO 2005, SIMONE COLA: CROCE D'ONORE ALLE VITTIME DI ATTI DI TERRORISMO O DI ATTI OSTILI IMPEGNATE IN OPERAZIONI MILITARI E CIVILI ALL'ESTERO ALLA MEMORIA

Motivazione:
Giovane sottufficiale specialista di elicottero dalle straordinarie qualità morali e professionali, comandato in missione in terra irachena, nell'ambito dell'operazione "Antica Babilonia", si prodigava con grande professionalità ed entusiasmo partecipando a numerose missioni di ricognizione. Il 21 gennaio 2005, nel corso di un volo di ricognizione e osservazione effettuato in supporto ad una contestuale atti vita' operativa condotta, sul terreno, da forze del contingente nazionale, veniva raggiunto da un colpo di arma da fuoco ostile esploso da terra. colpito a morte, perdeva la vita nell'adempimento del dovere. Con il suo sacrificio ha contribuito in misura rilevante ad accrescere il prestigio dell'Italia e delle sue forze armate in ambito internazionale, tenendo alto l'ideale di pace e solidarietà fra i popoli.
Cieli di An Nassiriya - Iraq, 21 gennaio 2005