Morte per acqua a capo Matapan. La più drammatica battaglia navale della Marina Militare Italiana

di Giuliano Capriotti
Due giorni di tempesta d'acqua nel Peloponneso. Siamo nel 1941, la Marina Italiana e quella Britannica si fronteggiano al largo di Capo Matapan. Le onde naturali e quelle artificiali dei bombardamenti, il fuoco e l'acqua che con la loro furia spazzano uomini, vite e i destini delle nazioni, questo è stata la battaglia di Matapan. Un episodio che ha mostrato tutta l'inadeguatezza della Marina Italiana nell'impresa che testardamente ha continuato a portare avanti fino alla disfatta. Da quei due giorni di fuoco e bombe d'acqua, il resoconto dettagliato di un testimone. L'orrore della guerra, una disfatta che poteva evitarne altre.