Notiziario: LUTTI: FEDERAZIONE DI VERONA, SEZIONE DI COLOGNOLA AI COLLI – DECEDUTO AUGUSTO CASTELLANI – 101 ANNI

LUTTI: FEDERAZIONE DI VERONA, SEZIONE DI COLOGNOLA AI COLLI – DECEDUTO AUGUSTO CASTELLANI – 101 ANNI

Si è spento a 101 anni il reduce più longevo della Sezione di Colognola ai Colli: Augusto Castellani, caldierese. Classe 1919. Castellani era sopravvissuto a due fronti di guerra. Al tifo e al congelamento dei piedi. Venne arruolato nella 57esima compagnia della Divisione Tridentina, Battaglione Verona, nel 1940 e i suoi primi mesi li fece sul fronte greco-albanese. In Albania Castellani prese iol tifo ed ebbe un iniziale congelamento dei piedi. Date le sue gravi condizioni di salute, Castellani venne trasferito all’ospedale militare di Verona. Dopo quattro mesi di ricovero, riuscì ad ottenere una licenza per convalescenza di sei mesi. Intanto la Tridentina era stata ritirata dal fronte greco-albanese e venne inviata in Russia.

Girando molto per lavoro, Augusto ha iniziato a raccogliere tutti i cimeli bellici che trovava: divise, elmetti, bandiere, bossoli, racchette da neve, borracce, gavette, cartoline, santini che venivano dati ai soldati prima della partenza. In circa 70 anni di ricerche, ha raccolto migliaia e migliaia di reperti, non solo dell’ultima guerra, ma anche della prima guerra mondiale, che conservava in una stanza della sua casa. I funerali si sono svolti sabato 9 gennaio nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata di Strà.

Un altro ex combattente che se va e lascia un grande vuoto.

Un fraterno abbraccio ai suoi cari.

L’impegno nel perseguire i valori che animano la nostra Associazione dovrà essere ora ancora più forte per ricordarne ed onorarne degnamente la memoria.

L’Associazione tutta si unisce al dolore di amici e parenti.