Notiziario: Il Sacrario del Grappa come pista per bob e slittini. «Una vergogna». Intervengono i militari

Il Sacrario del Grappa come pista per bob e slittini. «Una vergogna». Intervengono i militari

di Enrico Saretta

Là dove riposano, oggi si gioca con il bob. A poche settimane dalle scorribande di alcuni giovani con lo snowboard, il sacrario di Cima Grappa diventa nuovamente teatro di gite fuori porta con tanto di attività ricreative sulla zona sacra. Il richiamo della neve è talmente forte che alcuni non hanno resistito ad armarsi di bob e slittino per portare i bambini a giocare. Alla fine, ci hanno pensato i militari che presidiano il luogo a sgomberare i presenti.
Quanto accaduto, però, non ha mancato di suscitare indignazione, anche sulla pagina Facebook Meteo Bassano e Pedemontana del Grappa, che ha riportato l'immagine colta dell'obiettivo di Renato Castellan. La stragrande maggioranza dei commenti era profondamente critica nei confronti degli autori di questa ennesima "bravata".
«Una vergogna, una totale mancanza di rispetto per le persone che hanno perso la vita per noi - il tenore di alcuni commenti -. Ci sono moltissimi prati dove andare con il bob, non capisco perché sia proprio necessario andare sul sacrario».