FEDERAZIONE DI TORINO, COMUNE DI CAFASSE: 31° MEMORIAL DELLA M.O.V.M. PASQUALE BACCARO

Nel piccolo paese di Cafasse, nel torinese, Domenica 30 Giugno 2024 si è svolta la commemorazione per il 31° Memorial della M.O.V.M. Pasquale Baccaro, soldato di leva, Caporale della Brigata Folgore, 186° reggimento Paracadutisti 15° Compagnia Diavoli Neri.
Nel 1993 l’Italia inviò un contingente in Somalia per la missione “Ibis” nell’ambito della missione umanitaria UNOSOM II.
Il 2 luglio 1993 a Mogadiscio, in Somalia, la 15° Compagnia prendeva parte all’operazione di rastrellamento alla ricerca di armi denominata “Canguro 11”.
Fu in quell’occasione che si scatenò un violento scontro a fuoco, tra i militari italiani e i miliziani del Generale Aidid.
All’inasprirsi della Battaglia il reparto del Caporale Baccaro ricevette l’ordine di rientrare a Mogadiscio. Durante le operazioni di ripiego, vicino ad un vecchio pastificio dismesso della Barilla (da dove prende il nome la “battaglia del pastificio”) il veicolo dove viaggiava veniva colpito da un razzo dei miliziani che tentavano un’imboscata. Il Paracadutista dopo lo scontro a fuoco, gravemente ferito alla gamba sinistra, cadde eroicamente spirando dopo pochi minuti.
Fu il secondo dei tre militari italiani che caddero durante quella Battaglia.
Questi tragici avvenimenti ricordano quanto la nostra Associazione ormai ultracentenaria sia attuale, continuando a rappresentare i combattenti e i reduci di ogni tempo e di ogni guerra.
Dopo la S. Messa con la lettura della Preghiera del paracadutista, si è formato il corteo per raggiungere il Monumento dei Caduti, dove sono stati resi gli Onori Militari con la deposizione di una Corona di Alloro e data lettura delle biografie dei Soldati Caduti.
Presenti a rappresentare l’A.N.C.R. il Medagliere della Federazione di Torino rappresentato dal Consigliere Buffa David e la Bandiera Sezionale di Condove-Borgone.
Inoltre, hanno presenziato molti Labari e Medaglieri dei Paracadutisti, unitamente all’ Associazione dell’Arma Aeronautica, la Federazione torinese degli Arditi e il Gruppo Alpini locale.
Ha concluso la bella e toccante Cerimonia il pranzo con i Reduci della 15° Compagnia Diavoli Neri.