Notiziario: FEDERAZIONE DI TORINO, CITTÀ DI SUSA: 50° DI FONDAZIONE DELLA SEZIONE VALLESUSA DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE MARINAI D’ITALIA (ANMI) ENEA PICCHIO

FEDERAZIONE DI TORINO, CITTÀ DI SUSA: 50° DI FONDAZIONE DELLA SEZIONE VALLESUSA DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE MARINAI D’ITALIA (ANMI) ENEA PICCHIO

Dopo una lunga preparazione ad opera del Presidente della sezione ANMI di Susa Antonino Laganà e del relativo Direttivo, domenica 17 settembre si è svolto il 50° anniversario fondativo della Sezione valsusina intitolata al capitano di corvetta e medaglia d’oro Enea Picchio.
Presenti molti Soci dell’ANMI provenienti anche dalle regioni confinanti, la cerimonia è stata sobria (a causa della tragedia delle Frecce Tricolori avvenuta il giorno prima) ma solenne.
Sono intervenuti i rappresentati della Regione Piemonte (assessore Marrone) della Città Metropolitana di Torino (vicesindaco Suppo) ed il Sindaco della Città di Susa (Genovese) che, con sensibilità diverse, hanno ricordato l’importanza dell’impegno associativo dei sodalizi d’Arma e della strategicità della Marina militare italiana.
Oltre al presidente sezionale in carica, Laganà, erano presenti i presidenti onorario ed emerito (Ritorto e Pistoletto) che con il loro impegno rappresentano quaranta dei cinquant’anni di vita della Sezione.
La significativa presenza dell’ammiraglio Picchio (Alessandro, nipote della M.O.V.M.) è stata particolarmente emozionante.
L’operosità della Sezione ha fatto sì che, per l’occasione, ci fosse la possibilità di acquistare l’annullo filatelico creato ad hoc e rappresentato da tre cartoline racchiuse in una bella custodia a sfondo marino. Le tre cartoline riproducono i 5 presidenti sezionali, la M.O.V.M. Enea Picchio con il cacciatorpediniere Saetta, le presenze marinare in Val di Susa (Salbertrand, Susa, Condove).
Al vicepresidente torinese dell’A.N.C.R. Leccese è stato consegnato uno speciale folder dedicato avente numero VI/XXV.
Chi volesse il prestigioso folder filatelico può fare riferimento alla e-mail della Federazione di Torino torino.fed@combattentiereduci.it che si interfaccerà con la Sezione ANMI Vallesusa. Il costo è di 10 Euro cad.