Notiziario: FEDERAZIONE DI SALERNO, SEZIONE DI GIFFONI SEI CASALI: 4 NOVEMBRE

FEDERAZIONE DI SALERNO, SEZIONE DI GIFFONI SEI CASALI: 4 NOVEMBRE

Domenica 8 Novembre, si sono tenute le celebrazioni dell’anniversario del “4 Novembre”, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate e per la ricorrenza del 102° Anniversario della Vittoria. Alle ore 09:00 alla frazione Capitignano davanti alla lapide dei caduti in Piazza Giovanni Paolo II, alle 10 a Sieti in Piazza Convento di fronte al monumento commemorativo dei defunti di entrambe le guerre e alle 11:30 a Prepezzano prima con la Santa Messa in memoria di tutti i caduti nella chiesa ricettizia di San Nicola di Bari e poi in piazza Umberto I° dinanzi alla stele raffigurante i nomi dei nostri concittadini che hanno dato la vita per la patria. Hanno partecipato il Professore Antonio Landi Presidente della Federazione di Salerno e della locale Sezione di Giffoni Sei Casali dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, il Sindaco Francesco Munno, l'Assessore all'agricoltura, alla caccia e alla pesca Angelina Di Muro, i parroci Don Luca Basso e Don Flavio Manzo, il comandante della polizia municipale Capitano Giuseppe Viscido, oltre ai vigili Noè Cioffi e Francesco Sica, l'alfiere e portabandiera della federazione Alfonso Malangone e i quattro volontari del Servizio Civile Nazionale. Il tutto si è svolto nel rispetto dei protocolli anti COVID-19. La cerimonia commemorativa si è tenuta in forma ristretta con la presenza di pochi cittadini mantenendo il distanziamento sociale e utilizzando gli idonei strumenti di protezione. Sono stati letti i nomi di tutti i nostri compaesani delle varie frazioni caduti nella Prima e Seconda Guerra Mondiale, è stata letta la Preghiera dei Combattenti e Reduci, unitamente al manifesto inviato dalla sede centrale. A conclusione della cerimonia abbiamo potuto ascoltare l'audio originale del Bollettino della Vittoria che il Generale Armando Diaz annunciò alla radio il 4 Novembre 1918, di cui una copia è stata regalata dal nostro Presidente al Sindaco. La bandiera della sezione era listata a lutto per la morte dell'ex Presidente Nazionale dell'ANCR e Presidente della Federazione di Prato, il Commendatore Sergio Paolieri che ci ha lasciati il 7 novembre, il quale, pochi giorni prima per motivi di salute, aveva passato il testimone al Cavaliere Gino Gheller. Ringraziamo il signor Alberto Fortunato di Sieti che ci ha donato a nome della sua famiglia il quadro di suo zio Antonio Castagna reduce della Seconda Guerra Mondiale, per poterlo appendere nella nostra sede. Nonostante il momento difficile che stiamo vivendo vogliamo dire grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento e che hanno fatto sì che, anche in questo “4 Novembre” anomalo, i nostri Caduti sentissero, come sempre, la nostra vicinanza.Viva i Combattenti e Reduci, Viva le Forze Armate, Viva l'Italia!
Prof. Antonio Landi