FEDERAZIONE DI PORDENONE, SEZIONE DI CASARSA: LUTTI

"Addio al cav. uff. Emilio Tedesco scomparso a Casarsa all'età di 96 anni. Era nato a Casarsa il 28 marzo del 1921. Dopo aver frequentato le scuole a Pola, si era arruolato nella Regia Marina il 17 agosto 1939 e imbarcato sull'incrociatore leggero "Artigliere" che il 12 ottobre 1940 fu affondato dagli inglesi al largo di Capo Passero. Su 254 marinai si salvarono meno della metà. Tedesco era rimasto per 36 ore in acqua con un braccio spezzato, Recuperato da una imbarcazione italiana, ricoverato negli ospedali militari di Napoli e di Roma, si riprese e dopo la guarigione fu imbarcato sul cacciatorpediniere "Legionario" che, dopo l' armistizio dell'8 settembre 1943 , si unì alle forze alleate compiendo azioni con gli inglesi. Congedato con il grado di sottotenente era rimasto nella marina, prestando servizio prima a Taranto e poi a Venezia quale insegnante alla Scuola allievi sottufficiali marinai sino alla fine degli anni '50. Per il suo operato fu insignito della Croce al valor militare sul campo.
Per 35 anni è stato Presidente della Sezione casarsese della Associazione Nazionale Combattenti e Reduci.
Personaggio noto ed apprezzato, partecipò attivamente alla vita sociale della città. Con la sua scomparsa se ne va un pezzo di storia di Casarsa e della marina militare.