FEDERAZIONE DI PALERMO, SEZIONE DI TERMINI IMERESE: LUTTI

È deceduto il termitano Antonio Amormino, il socio più anziano della nostra Sezione di Termini Imerese, aveva 93 anni. Profondo cordoglio è stato espresso dal Presidente dell’a Sezione, cav. Lgt. Michele Galioto,  il quale ha detto: “Antonio Amormino è stato un modello di uomo, padre e di cittadino legato ai sani principi e valori di un tempo ormai in decadenza. Marito affettuoso e padre esemplare, ha partecipato al secondo conflitto mondiale. Da sempre Socio dell’Associazione Combattenti e Reduci ne portava avanti i principi ed i valori.  Con la dipartita di Antonio Amormino ha concluso il presidente Michele Galioto – se ne va un pezzo di storia cittadina. Lo ricorderemo sempre nei nostri cuori con affetto e stima per quello che ha rappresentato nella sua vita terrena”. Alla famiglia vanno le sentite condoglianze di tutti i Soci e Simpatizzanti dell’Associazione Combattenti e Reduci.
Cordoglio è stato espresso anche dallla Sede Centrale di Roma dell'Associazione e dalla Federazione Provinciale di Palermo.          
Alle esequie erano presenti, oltre ai familiari, parenti ed amici, il Sindaco di Termini Imerese Avv. Francesco Giunta, tutta la giunta comunale, una nutrita partecipazione dell'Esercito Italiano proveniente dal 46° Reggimento Trasmissioni di Palermo, Ente ove presta servizio con il grado di Primo Maresciallo il figlio Salvatore, anch'egli socio della nostra gloriosa Associazione ricopre la prestigiosa carica di  vice-presidente della Sezione cittadina. Erano altresì presenti numerose rapprentanze delle forze armate e dei corpi armati dello stato presenti nel territorio cittadino, nonché i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'arma cittadine.