FEDERAZIONE DI PADOVA, SEZIONE DI BOVOLENTA: NESSUN GIUSTO PER EVA

Sabato 3 Febbraio, presso il complesso sportivo Ponte Bli di Bovolenta, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico,dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, delle sofferenze dei Giuliano Dalmati costretti a fuggire dalle loro terre e di tutte le vittime delle Foibe, si è tenuta una manifestazione di testiamonianza, con musica, teatro , poesia e danza sulle parole del libro "Nessun giusto per Eva" e sulla storia del campo di concentramento di Vò (PD) con la testimonianza di Adriana, esule di Zara.