FEDERAZIONE DI AREZZO: RICORDATO IL GEN. CORALLI

Presso il Cimitero Comunale di Terranuova Bracciolini si è svolta una commovente celebrazione in onore del combattente Generale Felice Coralli promossa dall'Istituto del  Nastro Azzurro,dall'Ass.Naz.Bersaglieri e dall'Ass.Naz.Combattenti e Reduci,in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Terranuova Bracciolini.
Il Generale di Divisione Felice Coralli fu mutilato di guerra con cinque ferite, decorato di tre medaglie d’argento e una di bronzo al Valor Militare, una promozione per meriti di guerra, due croci al merito di guerra, partecipò alla guerra Italo-Turca, ed alla grande guerra,per il suo valore fu  nominato Senatore del Regno d’Italia.

Il Generale Coralli  alla testa di due Battaglioni Bersaglieri sbarcò il 3 novembre 1918 a Trieste; il nostro  Presidente della Federazione Stefano Mangiavacchi ha letto alcuni brani del diario del Generale riguardante l'arrivo degli Italiani  a Trieste liberata, Coralli scriveva  :
«Sentivo in me qualche cosa di sovrumano, di divino, mi pareva che, inquadrati nei miei battaglioni piumati, marciassero i Martiri dei Risorgimento, i Morti della Grande Guerra. In testa a tutti, raggiante di luce e di splendore, Oberdan. Ci portammo sul luogo del supplizio, presentammo le armi e deponemmo fiori, tutti i fiori che i triestini ci diedero al nostro passaggio. La marcia trionfale aveva raggiunto la meta il sogno si era avverato, Trieste era nostra.»

La cerimonia si è svolta alla presenza del Sindaco di Terranuova Bracciolini Sergio Chienni, della Presidente dell'Amministrazione Provinciale Silvia Chiassai Martini, dei nipoti del Generale Coralli, dei rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e dei labari delle Associazioni combattentistiche e d'arma.
Presente il Labaro della Federazione ANCR e le Sezioni ANCR con i loro Presidenti di Terranuova Bracciolini, Laterina, Piandiscò -Castelfranco, San Giovanni V.no.