Notiziario: CURTI: IMPORTANTE E TOCCANTE GIORNATA PATRIOTTICA

CURTI: IMPORTANTE E TOCCANTE GIORNATA PATRIOTTICA

Ieri nella ridente ed accogliente cittadina di Curti (CE), si è svolta una intensa e piacevole giornata nel senso del patriottismo e dell'Unità Nazionale. Curti cittadina del casertano, con i sui 7000 abitanti ha trascorso una giornata che sarà a lungo ricordata. Infatti, dopo ricerche, documentazione e testimonianze dirette, sono stati aggiunti sulla lapide che ricorda i caduti dell "Grande Guerra" sette cittadini Curtesi i quali erano sfuggiti all’atto dell'inaugurazione.

In serata, in una chiesa gremitissima, dopo la santa messa celebrata nella chiesa “San Michele Arcangelo”, officiata dal Rev. Mons. Andrea Riccio, alla presenza di Autorità, Civili e Religiose e del novantottente Cav. Michele Pennacchio, Presidente della locale sezione, ha avuto luogo la presentazione del volume “Le Pietre Vive della Memoria” a cura del Segretario della Federazione A.N.C.R. di Caserta, Cav. Salvatore Serino.

L’Associazione Nazionale Combattenti e Redici è stata rappresentata dal membro di Giunta e Rappresentante Regionale della Campania, Prof. Antonio Landi, il quale ha portato i saluti del Presidente Nazionale, Comm. Sergio Paolieri, della Giunta Esecutiva e del Consiglio Generale. Dopo i saluti di rito, si è soffermato sull’importanza della pubblicazione, la quale raccoglie testimonianze dirette e documenti della prima e della seconda guerra mondiale. Un grazie veramente di cuore all’autore, per il suo prezioso e certosino lavoro, il quale è stato e sarà distribuito grauitamente tra i cittadini di Curtie nelle scuole del territorio della provincia di Caserta e nelle biblioteche che ne faranno richiesta.

Il membro di Giunta Nazionale si è soffermato a lungo a parlare e colloquiare con il Presidente Michele Pennacchio, persona lucidissima, il quale con le la lacrime agli occhi ha raccontato gli anni trascorsi in guerra, ed al quale ha fatto omaggio del foulard tricolore della nostra Associazione.

Curti, 3 Maggio 2019