Trattato di Brest-Litovsk, 3 marzo 1918: la Russia esce dalla Grande Guerra

Leggi Tutto

Il Triciclo di Shinichi: straziante Ricordo della tragedia di Hiroshima

Di Annalisa Lo Monaco in data
Leggi Tutto

Operazione Abstention, l’occupazione inglese dell’Isola di Castelrosso

Leggi Tutto

Accadde Oggi. 1 marzo 1915: nasce la Brigata Sassari, orgoglio sardo durante la Grande Guerra

Nessun documento indica con certezza i motivi che spinsero alla creazione di un gruppo militare interamente formato da sardi. Pare plausibile ritenere sia stato un modo per meglio coinvolgere i giovani isolani nell’immane sforzo della Prima Guerra Mondiale.
Leggi Tutto

Il I Battaglione d’assalto Paracadutisti della Regia Aeronautica in Tunisia

Leggi Tutto

Oria, la tomba marina (dimenticata) dei soldati italiani

17 APRILE 2017 | di
Leggi Tutto

18 febbraio 1947, il treno della vergogna

Quello che è passato alla storia come “Treno della vergogna” è un convoglio che nel 1947 trasportò da Ancona i profughi provenienti da Pola: si trattava di esuli italiani che con la fine della Seconda Guerra Mondiale, si ritrovarono costretti ad abbandonare le loro case in Istria, Quarnaro e Dalmazia. L’evento è passato alla storia come “esodo istriano“.
Leggi Tutto

TEMPIO DELL’INTERNATO IGNOTO E MUSEO NAZIONALE DELL’INTERNAMENTO

Nella quarta parte dell' elaborato del nostro Presidente della Sezione di Fontaniva (PD) Remo Michelazzo, elaborato “Vicende storiche riferite alla Seconda Guerra Mondiale – I. M. I.”, viene trattato il “Tempio dell’Internato Ignoto e il Museo Nazionale dell’Internamento”.

  Si tratta di una notizia-informazione utile a tutti i familiari dei militari e civili, deportati  dopo l’8 settembre del 1943 in Germania o Polonia e internati nei lager nazisti o nei campi di concentramento a lavoro coatto.

 

                                   

Leggi Tutto

Mezzo giugno (1942) Parola d’ordine: affamare Malta.

Nell’estate 1942 gli alleati inviarono due convogli in soccorso della popolazione dell’isola, sofferente per i bombardamenti. Le forze dell’asse cercarono in tutti i modi di impedirlo, con un grosso impegno dell’Italia.
Leggi Tutto

La distruzione dell’abbazia di Montecassino

Leggi Tutto