BOLLETTINO DI GUERRA

Edlef Koppen
Un' autobiografia, onesta e potente, dell'esperienza vissuta al fronte, durante il conflitto della Prima Guerra Mondiale.
Un resoconto immersivo e dettagliato, affrontato con uno sguardo obbiettivo, dove gli ideali e l'entusiasmo che animano Köppen ad arruolarsi volontario, s'infrangono presto contro la realtà e la crudeltà di una guerra insensata, in cui, ogni ardore e sentimento, si spegne difronte al disumano obbligo di uccidere ed ubbidire ciecamente ad assurdi comandi.