BEFANA DI GUERRA

ANNO 1915, durata 7 minuti
L’obiettivo di questo breve film è incentivare la raccolta di fondi per permettere al paese di affrontare al meglio la prima guerra mondiale. Una bambina chiede in dono alla befana la vittoria della guerra e il ritorno del papà. La befana si reca tra le nevi del fronte ed entra in una tenda. Qui l'allegoria dell'Italia canta ai soldati Fratelli d'Italia e chiede alla befana di raccogliere fondi. La befana va quindi a riempire la calza di denari nelle fabbriche, in una casa di ricchi, in una casa di contadini. All'immagine della calza, sempre più rimpinguata, si sovrappone la cartina dell'Italia. Un cartello invita gli italiani a partecipare al Nuovo Prestito Consolidato , una folla di persone si reca alla Banca Commerciale Italiana a Milano (si vede tra l'altro anche il Teatro alla Scala). La bambina gioisce per il ritorno del papà, sotto lo sguardo benevolo dell'allegoria dell'Italia. Ultima immagine dedicata all'allegoria dell'Italia, mentre nella parte inferiore dell'inquadratura passano insegne dell'impero romano. Restaurato in collaborazione con CNC - Service des Archives du Film.