Notiziario: 28 LUGLIO 1942: LA REGIA AERONAUTICA ITALIANA ISTITUISCE UN BATTAGLIONE DI ARDITI DISTRUTTORI DELLA REGIA AERONAUTICA – ADRA PER EFFETTUARE AZIONI DI SABOTAGGIO DIETRO LE LINEE NEMICHE

28 LUGLIO 1942: LA REGIA AERONAUTICA ITALIANA ISTITUISCE UN BATTAGLIONE DI ARDITI DISTRUTTORI DELLA REGIA AERONAUTICA – ADRA PER EFFETTUARE AZIONI DI SABOTAGGIO DIETRO LE LINEE NEMICHE

Il Battaglione Arditi Distruttori della Regia Aeronautica (ADRA) fu un reparto di incursori della Regia Aeronautica.
Sono considerati i precursori dell'odierno 17° Stormo Incursori dell’Aeronautica Militare che fa parte delle Forze Speciali delle Forze Armate italiane.
Durante la seconda guerra mondiale era necessario disporre di unità altamente specializzate addirittura per una sola operazione per volta. A tale scopo furono creati gli ADRA.
Gli ADRA (Arditi Distruttori della Regia Aeronautica) furono istituiti il 28 luglio 1942 con gli specifici compiti di effettuare azioni di sabotaggio su installazioni nemiche, aviotrasportate, anfibie o con altri mezzi.
La forza iniziale era di 300 uomini.
Quando il Colonnello Pilota Paracadutista Giuseppe Baudoin era diventato il padre spirituale di tutti i Paracadutisti italiani.
Dalla Scuola Militare di Paracadutismo di TARQUINIA uscivano, pronti alle prime operazioni, i Paracadutisti della Folgore, del Battaglione P e del Battaglione ADRA.