Biblioteca / Saggi / I Nostri Libri / AI CADUTI DI TUTTE LE GUERRE

FEDERAZIONE A.N.C.R. DI MILANO
Presentazione
Per ricordare in umiltà gli eroici caduti di tutte le guerre patrie l”Associazione Nazionale Combattenti e Reduci - Federazione di Milano - ha fortemente desiderato e voluto dedicare, a loro, questa pubblicazione.
Queste testimonianze, palpitanti, significative, sono ad esprimere alle genti future che l'ità della patria, non è caduta dal cielo, ma è stata costellata di milioni di morti e di immani sacrifici.
Questi monumenti che la pietà di un popolo, amante della propria terra ha voluto innalzare, sono storia viva, alla quale,le nuove generazioni, dovranno accostarsi, non certo per inneggiare alla guerra, ma solo per parlare di pace ed amore fra tutti noi.
ll volume, riproduce con fotografie, cenni storici schematici, templi, cappelle, monumenti, lapidi, non ha la pretesa di essere un'opera letteraria ma rappresenta un autentico e chiaro pellegrinaggio nella nostra ridente piana milanese per dimostrare, nonostante tutto, le antiche virtù, le nobiltà, l”amor di patria di un popolo in questa epoca di decadimento morale e sociale.
Mi è caro ringraziare tutti coloro che si sono prestati alla realizzazione di questa opera. Ho la certezza che le nuove generazioni, passando davanti a questi monumenti, sapranno deporvi un fiore, una preghiera, una lacrima.
Ogni goccia di sangue versato per la libertà e per la patria è un inno alla pace... e pace sia fra tutti i popoli.
Franco Mattavelli Presidente dell'A.N.C.R. Federazione di Milano
LA FEDERAZIONE DI MILANO, IN ONORE DEI SUOI CADUTI
Quest' anno ricorre il 70° Anniversario della fondazione dell'Associazione Combattenti e in coincidenza con essa anche l'anniversario di alcune Federazioni, come Milano che furono tra le prime ad aderire al movimento combattentistico. 
Le iniziative per ricordare questi avvenimenti, registrate in tutta Italia,non sono poche e quasi tutte orientate a ricordare il sacrificio dei fratelli caduti su tutti i fronti ed in tutte le guerre al servizio della Patria.
Nel nome di questi eroici Caduti, l'Associazione in tutti questi anni ha continuato ad operare dentro e fuori l'organizzazione  perché dal sacrificio di morte ci fosse per tutti una continua lezione di vita nella pace e nella giustizia. 
Quale omaggio grato e riconoscente ai Caduti della Federazione di Milano, i suoi dirigenti hanno preso l'iniziativa di curare una speciale pubblicazione per raccogliere in un volume testimonianze e cenni storici di tutti  i Templi, le Cappelle, i Monumenti e le Lapidi  disseminati ovunque nel territorio della provincia e che, costruiti dalla pietà degli scampati alla morte ad esempio ed ammonimento per le future generazioni. molto spesso sono da queste ignorati e dimenticati!
A distanza di tanti anni dalla fine dell'ultimo conflitto mondiale, della Guerra di Liberazione e della Resistenza, e dopo un cosi lungo periodo di pace, possono spiegarsi tante cose, ma non l`oblio con cui sono stati circondati questi riferimenti, sacri alla Patria ed a tutti gli ex Combattenti.
Alcune di queste testimonianze, oltre il loro valore morale e patriottico, hanno anche un notevole valore artistico ed anche per questo, quale parte del patrimonio artistico nazionale, non avrebbero dovuto essere ignorate!
Perché non continuasse ignoranza e distrazione non è mancato il richiamo della nostra Associazione in tutta Italia, la nostra presenza con devoti pellegrinaggi e quindi una maggiore attenzione dell'Autorità competente.
L'iniziativa degli amici dirigenti della Federazione di Milano e da lodare comunque perché sarà certamente utile non solo a rinnovare l'omaggio della nostra gratitudine. ma anche a favorire la ricostruzione di alcune pagine di storia patria, di cui specialmente in questi ultimi tempi se ne
e sentita la mancanza. Alla base di questi sentimenti di solidarietà e di riconoscenza non c`e né retorica, ma solamente umile e responsabile insegnamento per tutti, perché si sappia e sia ricordato che questi nostri fratelli sono morti per una Italia libera, democratica. giusta ed in pace.
Sono questi traguardi il frutto principale del loro sacrificio, sono queste le conquiste che per tutti hanno  realizzato, bruciando in guerra la loro giovinezza; ebbene, che questo patrimonio sia difeso sempre e da tutti se non vogliamo rendere inutile quella”morte"che oggi ricordiamo per
noi e per i giovani come inizio di una nuova vita, nella quale l'odio ha ceduto il passo all'amore ed alla solidarietà fra tutti i popoli.
Associazione Nazionale Combattenti e Reduci
Il Presidente Nazionale, On. Avv. Gustavo de Meo